Abr's blogs and posts

...Daily links and food for thoughts ............... It's my Town ............ My weekly columns Abr's No Comment My Town Abramo Rincoln the zombie hunter

Abr's No Comment

Il PD e l'arte della verosimiglianza


Prendiamola larga, come spesso ci capita: il Kumbh Mela (in Devanagari: कुम्भ मेला) di cui sopra e' riportata una foto evocativa, e’ il piu’ grande raduno umano al Mondo. Il piu’ sacro e antico dei pellegrinaggi rituali indu’ di purificazione si celebra 4 volte ogni 12 anni; culmina il dodicesimo anno a Prayag (Allahbad) alla confluenza tra Yamuna e Gange, dove il 24 gennaio 2001 fu stimata una folla di 30 milioni di persone.
Staccatissimo e' il secondo piu’ grande raduno al mondo, il rituale pellegrinaggio musulmano a La Mecca, dove si misurano nel periodo della Hajji picchi di 2 milioni di pellegrini in un giorno.

Un po' di meno ma sul medesimo ordine di grandezza (del secondo), abbiamo uno dei massimi raduni "laici" al mondo. 18 febbraio 2006, Rio de Janeiro, concerto dei Rolling Stones: si stima che nella notte (la foto e' di tre ore prima del concerto) nella spiaggia e di Copacabana fossero presenti 1,3 milioni di spettatori.

Il tutto per fornire alcuni concreti strumenti valutativi ai pur indefessi organizzatori del PD, impedendo loro di sputtanarsi in ardue conte spannometriche 'ndo cojo cojo. Il problema e' che a costoro interessa di piu' parametrarsi con la sparata precedente dell'avversario politico che non coi fatti. Ecco perche' siamo partiti con il Kumbh Mela: di questo passo un paio di lustri e lo superiamo, magari col prossimo plebiscito ... ooops, selezione del Segretario via gazebo.
Asserire seri e compunti conte da due milioni e mezzo di presenze al Circo Massimo non solo risulterebbe lievemente sacrilego nei riguardi dei picchi della Hajji islamica - evento meno laico e democratico d'accordo, ma consentirete, lievemente piu' "globale" - ma sarebbe anche come dire che al Circo Massimo avrebbero adunato una folla equivalente a trenta stadi Olimpici o San Siro pieni. C'mon ...

Guardatevi la foto di Copacabana, cari Gentil Organizateurs: ve la sentite davvero di reclamare IL DOPPIO della massa ivi raccolta?
Di piu': se il Circo Massimo "cuba" 72.288mq (Wikipedia), non serve un ingegnere e manco un geometra per dedurne che secondo gli organizzatori avrebbero raggiunto una densita' della materia da Large Hadron Collider del Cern di Ginevra: 34 persone per metro quadro, ma quale Kumbh Mela,ma quali "docce" allo Zyklon B di Birkenau, sarebbe come dire piu' di 400 persone in questo mio ufficio 3mx4m o piu' di duemila in un mini appartamento da 60mq!!

Fin che sono gli organizzatori, vabbe': come molti che si auto valutano la prestazione, si sono attribuiti da soli la medaglia d'oro e il record mondiale, sofforti ao'.
In piu' pero' ci si mette pure la stampa amica, come si sottolinea qui: "uno vede l'Unità, che alla sua seconda uscita dopo il rinnovamento (e che in teoria dovrebbe far dimenticare cose allucinanti tipo Furio Colombo che scrive che il giornalista che ha scritto su Newsweek un pezzo favorevole a Berlusconi non esiste, altri che gli dimostrano che ha detto una fregnaccia e lui che continua imperterrito a sostenere che non è vero, uno spettacolo francamente imbarazzante) fa sua la cifra dei due milioni e mezzo e gli cascano un po' le braccia.
E gli spiace che la forza numericamente più consistente di quella che dovrebbe essere l'opposizione faccia queste marchiane ed evitabilissime figure di palta.Come è che diceva quel tizio, ormai sette anni fa? Ah già: con questi dirigenti non vinceremo mai
".

Va a finire che cosi' si pescano solo pesci boccaloni, oltre che prestare il fianco a critiche facilissime. "Se falsi i dati di una manifestazione, può benissimo darsi che falsi anche altre cose", afferma il post citato.
Il successo di una manifestazione non si dovrebbe valutare solo dal numero di persone che vi hanno preso parte: parlare davanti a quattro gatti non va ben, d'accordo, ma dopotutto anche a La Mecca - o a Lourdes se vi va - si ritrovano in milioni al di' . A meno che si sta pensando a qualcosa tipo Marcia su Roma, e allora la quantita' conta, eccome.
Il fatto e' che da Cofferati in poi, ogni volta che si fa scendere in piazza el pueblo unido s'e' abolito ogni ritegno, qualunque senso del ridicolo (e non solo a sinistra); e' un portato largamente attribuibile alla condiscendenza dei reggicoda e alla crassa idiosincrasia dei giornalai nostrani per le verosimiglianze geometrico-aritmetiche (so' tutti classici), oltre che uno dei tanti effetti sulle masse dei programmi della "miglior scuola elementare del mondo" (le tabelline! Insegnategli le tabelline!).

8 commenti:

Angelo D'Amore ha detto...

VELTRONI RESUSCITA LA SINISTRA. SOLO BASSOLINO E' ASSENTE

Ne parlo nel mio blog. Vieni a trovarmi.

Angelo D'Amore

mondopiccolo ha detto...

Geniale.

Abr ha detto...

Angelo, visitato.

Tnxs Brett :)

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Anonimo ha detto...

Perche non:)

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Ne quid nimis blog

Today's Birthday

Quote of the Day

Mother

- The Father Blog

Ne quid nimis - T



- The GrandFather Blog:

Ne quid nimis - T
Find 2005 archives here