Abr's blogs and posts

...Daily links and food for thoughts ............... It's my Town ............ My weekly columns Abr's No Comment My Town Abramo Rincoln the zombie hunter

Abr's No Comment

TQV delle Libertà

Oggi Sant'Antonio da Padova, il Santo dei miracoli impossibili; rimembriamo, esattamente due anni fa si presentava pubblicamente in rete la prima addition pubblica di Tocqueville, la Città dei Liberi. Qui l'annuncio, della serie c'ero anch'io.
Un sobrio grazie ai Trail Blazers della prima ora e agli (aggre-)Gators volontari di seconda e terza (e prossimamente quarta) generazione che si sono fatti avanti, without whom etc.etc.
Quanta acqua passata sotto i ponti da allora ( approposito, 'a Pecoraro, ma quando arrriva 'sta siccità che non se ne può più?); quanta crescita e condivisione, tanti incontri e scontri, quanti ins&outs nella popolazione e nei protagonisti - alcuni dolorosi, altri provvidenziali -
come del resto si confà a qualsiasi Comunità alive & kickin'.
Decisamente paiono più gli ins, se in partenza eravamo meno di 300 (ricordo le ironie "classiche" sul numero di qualche solone) e oggi siamo ... dippiù, non solo in termini di adesioni. Pur a denti stretti lo ammettono persino voci critiche e mentalmente agli antipodi come Adinolfi: "Tqv è l'unico aggregatore politico sinora di successo nella blogosfera italiana".

Il successo non è un caso o il risultato dell'attività di fantomatici apparati di "Securitate" interni dediti alla scrematura (anzi!); è solo una ulteriore dimostrazione che le iniziative "dal basso" possono crescere senza scoppiare solo se c'è una cultura "Right" a far da collante, cioè una cultura basata su individualismo e rispetto, anti omologazioni e contro patenti di congruità calate dall'alto. Punto e fine delle trasmissioni, con buona pace di chi insista a sostenere che "'bloggare è de' sinistra".
A proposito di trasmissioni, siamo felici di evidenziare come, quasi in perfetta coincidenza col secondo anniversario di Tqv, sia in fase di decollo una iniziativa mediatica più tradizionale ma più potente, al servizio (all'incirca) della medesima causa.
La TV delle Libertà si propone di rompere il monopolio di casta giornalaio- politico- faccendier- baronale sull'informazione (trivial excuse di casta: "preservare la professionalità"), materializzando finalmente alcune idee e fermenti già presenti agli albori tra i TQV Founding Fathers, in termini di temi, obiettivi e Citizen Journalism.
Non per caso c'è un legame tra le due iniziative TQV e TV: collegamento tramite regolare iscrizione alla Città dei Liberi, ma anche pensieri, parole, opere e ... collaborazioni. In bocca al lupo!

16 commenti:

StarSailor ha detto...

C'è poco da fare, sei sempre "il meglio" ;)

saluti terron-lecchesi

a man ha detto...

Quanti ricordi... :)

un abbraccio
Andrea

harry ha detto...

io c'ero ;-)

Otimaster ha detto...

Un po' di nostalgia viene anche a me, ma poi passa :-D, ciao a tutti e buon lavoro a chi è rimasto.

Abr ha detto...

Ecco qui sopra quattro esempi a caso, e sottolineo quattro, di contributori decisivi ed essenziali since the early beginning - tranne il teron-lecchese ;-) - che poi però ha fatto veloce carriera, in Tqv e in Tv.

Master in particolare, a parte che la cosa più importante (la Cittadinanza) ce l'hai, sei SEMPRE rimasto con noi: un presidente lo è anche una volta finito il suo duty period.

Simone ha detto...

Grandi Grandi Grandi! :))

Ciao Rovigot...ehm, Padovano!

ringo ha detto...

Vecchia terza linea... ;)

Chris ha detto...

Beh non posso non unirmi "all'in bocca al lupo" corale. Siamo forti!

Abr ha detto...

Grandi si o Simon il Furlan! Assieme al terun-lecchese hai fatto carriera veloce e te lo meriti, ho sempre avuto un debole per chi riesce ad uscire dal ghetto in cui lo collocherebbero etnicità un po' così come la tua :-D

Brett, come Master sarà sempre il mediano di mischia degli (aggre-)Gators, così io mi sono guadagnato il titolo perenne di terza ala, di rugby non di Tqv; ne vado oltremodo orgolgioso e te ne ringrazio!

Puoi dirlo forte caro Chris, puoi dirlo forte! :-)

Maedhros ha detto...

Bloggare non è di sinistra, ma sostenere una tale fantastica cazzata lo è sicuramente.

In occasione dell'appropinquarsi dell'anniversario, avevo deciso di farvi un regalo strepitoso: entrare a far parte della città.
;-)

Solo che mi sono iscritto diligentemente, ma non è successo nulla.
Ho scritto allora per chiedere lumi, ma nulla, nada de nada.

Insomma, se non mi volete, almeno ditelo!
:-D

Abr ha detto...

Uau era ora, welcome Maedhros!
Certo che però dovresti saperlo, mica siamo in Latvija quaggiù, 'a Redazzione Romana ci ha le sue tempistiche ... er probblema è complesso .... semmelodicevi prima .. ;-)
Scherzi a parte, le iscrizioni vengono fatte "bulk", a gruppi (serve scrivere del codice), ma vedo di sollecitare.

valeforn ha detto...

Siete autoreferenziali quanto un politico navigato.
:)))))
Ciao Abr

Abr ha detto...

Vale, xchè mi dai del voi? ;-)
D'altronde, regola di vita, se non parlassi di me chi mai lo farebbe? ;-)

Abr ha detto...

Oooopsrimasero in tastiera i greetings: ciao grande Vale.! :-)

Maedhros ha detto...

Grazie per la buona parola, Ing!

Da me segnalano che il link che hai lasciato nei commenti porta a sito equivoco, diciamo così.
Tra l'altro, si vede anche solo leggendo l'indirizzo, che è sbagliato. Inizia con htto, per esempio.

Forse nel passaggio tra le varie piattaforme, è nato qualche casino, o magari è un cyberattack da sinistra .... ;-)
Non so, non ne capisco niente.

Ma è meglio fartelo presente.

Abr ha detto...

più che buona parola, buon olio di gomito ;-)
Grazie per la segnalazione, htto boh ?! Ci farò caso ...

Ne quid nimis blog

Today's Birthday

Quote of the Day

Mother

- The Father Blog

Ne quid nimis - T



- The GrandFather Blog:

Ne quid nimis - T
Find 2005 archives here